9 Film che parlano di Politica

9 Film che parlano di politica

Non c’è che dire: l’Italia è un Paese che ha (quasi) sempre masticato male la politica. Situazioni caotiche, instabili, complotti e cospirazioni sono sulla bocca di tutti, che siano fatti veri o no. Ognuno vede la politica a modo suo ed è pronto a difendere a spada tratta le proprie idee, scatenando dibattiti seri o discorsi da bar. In questo articolo potrai trovare quelli che secondo i nostri utenti sono tra i migliori film politici; tratti o ispirati da storie vere di tutto il mondo e di sempre. Una carrellata di titoli imprescindibili con un solo filo conduttore: la politica vista dall’occhio dei registi. Una lista di pellicole adatte a riflettere sulla situazione attuale Italiana e, perché no, del mondo.

 

Darkest Hour

L’Ora Più Buia

Biografico, Drammatico, Storico

Partiamo da uno degli ultimi capolavori del genere: Darkest Hour è un film assolutamente accattivante ed essenziale, centrato sulla figura di Winston Churchill e sui suoi primi momenti da Primo Ministro Inglese, in piena Seconda Guerra Mondiale. Può risultare lento, è vero, ma l’interpretazione di Gary Oldman vale sicuramente il tempo speso: a lui un Oscar come migliore attore e a noi un pezzo interessante di storia che si può trovare solo sui libri di scuola.

[Recensione completa]


Jackie

Jackie

Biografico, Drammatico

Altra produzione recente, altro “filmone” che se vi siete persi dovete assolutamente recuperare. Natalie Portman porta in scena quella che fu la moglie di J. F. Kennedy. Il mondo politico qui è visto più da dietro le quinte che in scena: una visione intima e soggettiva dell’omicidio di JFK da parte della first lady. Un’opera che gioca ma fa anche riflettere sul sottile confine tra realtà e finzione, particolare molto importante quando si parla di notizie politiche.

[Recensione completa]


Le Idi di Marzo

Le Idi di Marzo

Drammatico, Thriller

La trovata dell’accusa al sistema politico mascherata da thriller non è certo originalissima, ma questo film tratta suddetta tematica senza appesantirsi di alcun becero qualunquismo e soprattutto mantenedo alto il ritmo della narrazione. Il titolo richiama evidentemente il tradimento politico più famoso della Storia; il cast dal canto suo assicura una produzione di alta qualità: George Clooney (anche regista), Ryan Gosling e Philip Seymour Hoffman, in una delle sue ultime apparizioni sul grande schermo.

[Recensione completa]




Viva la Libertà

Viva la Libertà

Commedia, Drammatico

Un politicante italiano che rischia di perdere le elezioni scappa e si rifugia a Parigi, in cerca di se stesso e di un amore perduto. Il partito, risoluto nel non dare una cattiva immagine del candidato e della fazione, decide di sostituirlo con il fratello gemello; la cosa scaturirà in una commedia arguta ed intelligente, frutto di un impeccabile Toni Servillo in un doppio ruolo per nulla facile. Nessuna critica a nessuna fazione politica, ma la pellicola lascia riflettere su come le alte istituzioni spesso non sappiano comunicare con il popolo.

[Recensione completa]


Fahrenheit 9 11

Fahrenheit 9/11

Documentario

Il Cinema come metodo di critica verso la politica: uno dei migliori documentari di Michael Moore che attacca direttamente George Bush. Che ci sia del vero o meno, il film fomenta il sospetto che dietro l’attacco alle Torri Gemelle ci sia qualcos’altro, o qualcosa di più. Un’indagine che, pur destabilizzando lo spettatore, al tempo stesso fa pensare a come troppo spesso vengano date per certe le informazioni da parte dei mass media; da prendere con le pinze ma da vedere assolutamente come tutte le pellicole di Moore, sempre impegnato nel politico e nel sociale.

[Recensione completa]


Frost Nixon - Il Duello

Frost/Nixon – Il Duello

Drammatico, Storico

Storia vera di un’intervista realmente accaduta, un modo per un animale politico come Nixon per ritornare alla ribalta dopo un periodo di flessione della popolarità. Un capitolo della storia politica Americana narrato un tono frizzante e piacevole, sebbene il fatto che si tratti di un faccia-a-faccia televisivo lasci dei dubbi sulla sua velocità e leggerezza: Ron Howard, il regista, anche in questa pellicola lascia intravedere tutta la sua maestria dietro la cinepresa.

[Recensione completa]




In un Altro Paese

In un Altro Paese

Documentario, Drammatico, Giuridico

Il lato oscuro della politica, purtroppo riguardante il nostro Paese. Un documentario che sviscera collusioni nemmeno troppo nascoste tra Stato e mafia e che si sofferma molto sulla cronaca di due morti annunciate, quelle dei magistrati Falcone e Borsellino. Tutto comprovato, documenti alla mano: quando ci risveglieremo dal sonno in cui l’Italia è caduta da anni? Questo film può aiutarci a farlo.

[Recensione completa]


Il Divo

Il Divo

Biografico, Drammatico

Altra interpretazione magistrale del nostro Toni Servillo, questa volta nei panni di Giulio Andreotti. La pellicola ci mostra gli anni caldi dell’esperienza politica di quello che fu uno degli uomini certamente più influenti e controversi della storia repubblicana del Bel Paese; pur basandosi su accadimenti reali, l’opera rifugge toni canonicamente documentaristici o di denuncia, presentando un Andreotti caricaturato, iperbolico nella sua devozione fredda e assoluta al potere.

[Recensione completa]


Quarto Potere

Quarto Potere

Drammatico

Citizen Kane non parla di politica reale, ma ad essa evidentemente si ispira. Un miliardario sfrutta le sue testate giornalistiche per favorire la propria ascesa politica; il “quarto potere” in questione è proprio quello della stampa. Un capolavoro senza tempo, tra i migliori film della cinematografia mondiale di sempre: difficile non considerarlo attuale per i temi trattati e per le molteplici interpretazioni a cui si presta. Al nostro sito manca la recensione, per ora: potete aiutarci o potete fidarvi e guardarlo immediatamente, senza “se” e senza “ma”, essendo un “film da vedere” per eccellenza.

[Recensione completa]