#Rock'N'Risate

In Viaggio con una Rockstar

Get Him to the Greek è un film da vedere, girato nel 2010 da Nicholas Stoller. Principali attori della pellicola: Jonah Hill, Russell Brand, Elisabeth Moss, Rose Byrne, Sean "Diddy" Combs, Colm Meaney.

GENERE:
Commedia, Demenziale
DURATA:
109 minuti
VOTA ANCHE TU!
TerribileInsufficienteCosì CosìBelloDa vedere! 4,00
Vota anche tu!

“Delle volte penso di essere stato Frank Sinatra in una vita passata, anche se sono nato dopo.”

Stravagante commedia fuori dagli schemi sia dei “classici” film comici, sia di quelli demenziali definibili “americanate”, ‘Get Him to the Greek’ si presenta nelle sale italiane dopo poco meno di un annetto di attesa. Qualche piccolo taglio rispetto alla pellicola originale non ce ne pregusta la visione, presentandoci un prodotto adatto alla stagione estiva poiché molto fresco e frizzante. Si tratta, per inciso, di uno spin-off di “Non mi Scaricare” (“Forgetting Sarah Marshall” del 2008, stesso regista) basato sull’incredibile personaggio impersonato da Russell Brand.

La trama è molto semplice e lineare, o meglio lo sarebbe se dei piccoli stravolgimenti da parte di uno dei due protagonisti non rendessero, appunto, molto spumeggiante ed imprevedibile lo svolgimento della storia. Interpreti principali della pellicola sono Aaron Green (un sempre più affermato Jonah Hill), assistente e talent-scout di una nota etichetta discografica americana, ed Aldous Snow (Russell Brand), una controversa rockstar inglese con problemi sociologici oltre che di droga e alcool. Non lasciatevi ingannare, non siamo di fronte ad un tossico con la bava alla bocca e la siringa nel braccio, Aldous Snow è più la macchietta di una stella del rock: ci viene mostrata infatti solo la parte “buona e simpatica” di quello che ipoteticamente può essere un vero rocker che si fa da mattina a sera. Per questo è facile innamorarsi del personaggio, un vip ricco e famoso che vive senza regole facendo ciò che gli pare. Qualcosa però cambierà in lui dall’incontro con Aaron, che lo dovrà accudire e seguire nel viaggio di trasferta da Londra al Greek Theater a Los Angeles, dove il mitico Sergio (interpretato in maniera esilarante nientepopodimeno che da Puff Daddy) ha organizzato una celebrazione del decennale concerto che consacrò lo stesso Aldous Snow.

Vi assicuro che troverete fantastica questa imprevedibile commedia, gustabile anche da un punto di vista musicale… infatti (anche se non sono capolavori), l’intera colonna sonora è stata registrata da Russell Brand e dalla band “Infant Sorrow”, creata appositamente per il film… alcuni brani meritano l’ascolto! Ma sicuramente in generale merita di essere visto e rivisto il film stesso!

In Viaggio con una Rockstar è un film Acclamato dalla Critica, Cinico, Demenziale, Eccitante, Umoristico che parla di , , , , , , , , , , , . Clicca sulle parole chiave per trovare film della stessa categoria!

In base a questi elementi della trama, eccoti una lista di film che potrebbero somigliargli:

Questa recensione è stata scritta da Mea