#Pervertito

Love Exposure

愛のむきだし - Ai no mukidashi è un film da vedere, girato nel 2008 da Sion Sono. Principali attori della pellicola: Takahiro Nishijima, Hikari Mitsushima, Sakura Ando, Makiko Watanabe.

GENERE:
Commedia, Drammatico, Erotico
DURATA:
239 minuti
VOTA ANCHE TU!
TerribileInsufficienteCosì CosìBelloDa vedere! 4,33
Vota anche tu!

“Hai peccato oggi?”

Prima di tutto, vi metto in guardia su questa pellicola proveniente da terra nipponica: la sua durata è di quasi quattro ore. Ciononostante, pur essendo ben al di là della durata media di un film, esso non lo considererei assolutamente un “mattone”. Anzi, a mio avviso è molto frizzante e coinvolgente, mai pesante, risultando un prodotto gradevole in tutti i suoi 239 minuti di lunghezza. Se dopo aver letto questa recensione vi interessasse l’articolo, ho solo un consiglio da darvi: frammentatelo il meno possibile, ritagliandovi il giusto tempo per gustarvelo tutto d’un fiato. Se invece siete solo incuriositi ma vi viene da storcere il naso, ritenetevi fortunati che ci sia stato qualcuno dei produttori che abbia convinto il regista Sion Sono a tagliare il film e a ridurlo da sei a quattro ore!

Un particolare che può aiutarvi nella decisione sul prestarsi o meno a questo impegno, è l’elemento di perversione che domina il film. Niente di esagerato, e non riguarda le scelte di regia o di sceneggiatura, sia chiaro. Si tratta dell’elemento centrale della pellicola, la mania del protagonista, ovvero la sua ossessione (ed abilità) verso la fotografia voyeuristica.

Yu è figlio di un sacerdote cattolico, divenuto tale dopo la morte della moglie. Dopo una brutta esperienza con una nuova e segreta fiamma, il padre cade in depressione e incomincia a sfogarsi sul nostro protagonista, tormentandolo con la pretesa di confessioni giornaliere. Yu, fino a quel momento un ragazzo modello, è quindi indotto a trovarsi dei peccati da confessare al padre, iniziando un percorso di autodistruzione psicologica. Apprende e diventa schiavo della pratica di fotografare mutandine da sotto la gonna, arte in cui diviene ben presto maestro. Con questo bizzarro talento, egli è anche convinto che troverà la sua Maria, la donna perfetta per lui. E ben presto riuscirà anche ad individuarla in Yoko, ragazza ribelle dai gusti sessuali in fase di assestamento e definizione. Un caso, delle divertenti coincidenze, faranno sì che Yoko si innamori di Sasori (tradotta anche come “Miss Scorpion”, una sconosciuta e misteriosa donna in abito scuro) e che i due adolescenti siano destinati a divenire fratellastri. In tutto ciò subentra Koike, seguace di una setta chiamata “Chiesa Zero” che architetta un piano allucinante per accaparrarsi l’amore di Yu ed acquisire nuove pecorelle aderenti alla sua dottrina. Il seguito ed i dettagli li lascio a voi…!

Love Exposure è un film Acclamato dalla Critica, Atmosferico, Edificante, Erotico, Sarcastico, Umoristico, Vincitore al Festival di Berlino che parla di , , , , , , , , , , , , . Clicca sulle parole chiave per trovare film della stessa categoria!

In base a questi elementi della trama, eccoti una lista di film che potrebbero somigliargli:

Questa recensione è stata scritta da Mea