#Angosciante

The Astronaut’s Wife – La Moglie dell’Astronauta

The Astronaut's Wife è un film da vedere, girato nel 1999 da Rand Ravich. Principali attori della pellicola: Johnny Depp, Charlize Theron, Joe Morton, Clea Duvall, Donna Murphy.

GENERE:
Commedia, Fantascienza, Thriller
DURATA:
109 minuti
VOTA ANCHE TU!
TerribileInsufficienteCosì CosìBelloDa vedere! 4,71
Vota anche tu!

“Per la miseria, l’ho fatto. Ti ho dato il cielo.”

Johnny Depp e Charlize Theron, belli di aspetto e di fatto, interpretano la coppia ideale in un film carico di suspense. Spencer Armacost è un famoso astronauta ed è sposato con la bellissima Jillian. Un giorno Spencer e il suo collega Alex vanno in missione nello spazio per riparare un satellite artificiale. Un incidente però li farà tornare incolumi, ma i due non sembrano essere più gli stessi. Alex ha segni evidenti, ha convulsioni e si comporta in maniera violenta con la moglie ed altri; questi morirà durante una festa organizzata in loro onore.

Il giorno del suo funerale, Jillian incontrerà sua moglie Natalie, la quale le confesserà di aver nascosto il marito dentro di sè. Poco dopo la stessa si suiciderà, destando ansia e sospetti in Jillian. I giorni proseguono ma la situazione non migliora di certo. Anche perché ancora nessuno sembra sapere cosa sia veramente accaduto nei due minuti in cui, al momento dell’incidente, le interferenze non hanno permesso di registrare i suoni emessi. Jillian sembrerà impazzita e inizierà a dubitare sull’identità di Spencer, ma non verrà creduta da nessuno. La moglie dell’astronauta è un gran thriller fantascientifico, segnato da un sottofondo musicale che aumenta la tensione e l’angoscia. Merita assolutamente di essere visto.

The Astronaut’s Wife – La Moglie dell’Astronauta è un film Atmosferico, Mozzafiato, Nervoso, Pauroso, Sci-Fi che parla di , , , , , , , , . Clicca sulle parole chiave per trovare film della stessa categoria!

In base a questi elementi della trama, eccoti una lista di film che potrebbero somigliargli:

Questa recensione è stata scritta da Silvia Feola