Lezioni di Piano

The Piano - Jane Campion, 1993


Voto medio: 4,00

“Quanti tasti mi costerà?”

Metà del diciannovesimo secolo. Il film si apre con una frase “Questa non è la mia voce e non potrete mai udirla”. Ada è una donna muta, innamorata del pianoforte, suo unico modo per esprimersi. Con la figlia, Flora, si imbarca per un viaggio tumultuoso alla volta della Nuova Zelanda dove andrà a vivere con il suo nuovo marito, un uomo che non conosce e non ha mai visto. Arrivate sulla spiaggia della loro nuova dimora, c’è subito un problema. Il pianoforte non può essere portato fino al paesino, in cima a una scogliera. L’aiutante del marito, George, compra il piano in cambio di alcune sue terre. Non vuole privare Ada del suo strumento e della sua musica, ma vuole usarlo per attrarla a sé. Ne è innamorato e baratta il pianoforte, baratta i tasti, per ottenere da lei qualcosa; che sia un bacio, un alzata di gonna o un semplice contatto. Ben presto tra i due nasce l’amore, ma ovviamente il marito è contrario e nasce uno scandalo nel paesino.

Vincitore di tre premi Oscar, la prima donna a vincere un premio tecnico (sceneggiatura) Jane Campion mette in scena un romanzo, originale, con tutti gli elementi classici dell’epoca romantica. Fantastica Holly Hunters a cui non servono parole per dare un ottima prova e ottimo compagno Harvey Keitel, il rude uomo e tenero innamorato. Una storia d’amore delicatissima che farà scendere qualche lacrimuccia.

 

Se ti è piaciuto questo film, potrebbero interessarti anche...

0 commenti

Invia un commento