The Toxic Avenger

The Toxic Avenger - Michael Herz, Lloyd Kaufman, 1984


Voto medio: 3,47
(19 voti totali)

Film consigliato

da

DURATA: 87 minuti (director's cut: 110 minuti)
GENERE: Commedia, Fantascienza, Grottesco, Horror
CAST: Andree Maranda, Mitchell Cohen, Jennifer Baptist.

“Non so cosa fosse, ma mi ha salvato la vita!”

Ah, “The Toxic Avenger”. Che film, signori miei. Prima ancora degli “eroi” Marvel, c’era un solo Avenger… e che Avenger, gente! Se posso darvi un consiglio, non cercatelo sui siti di streaming, ma andate alla ricerca di una copia fisica in qualche negozio vintage o su qualche sito di vendita di DVD usati. Perché questa è una di quelle pellicole che devono essere viste nella loro forma originale, con tutti i loro difetti e pregi. La trama è semplice: un ragazzo scappato dalla sua città perché preso in giro e maltrattato da tutti, cade in un bidone di rifiuti tossici e diventa il “Toxic Avenger”, un essere mutante e vendicativo che combatte il crimine. Se sembra banale, non lo è affatto. Perché il film non ha paura di mostrare tutto ciò che il cinema mainstream non oserebbe mai mostrare: violenza, sesso, sangue, scene disgustose e tanto trash.

Ma c’è un motivo per cui “The Toxic Avenger” è diventato un cult, una sorta di simbolo del trash movie. È proprio perché il film è così pazzo e fuori di testa che riesce ad essere iconico. Non dimenticherete mai la scena in cui il nostro eroe strappa l’arto di un criminale e lo usa per prenderlo a mazzate, o quella in cui un bambino in bicicletta viene schiacciato da un’auto solo per divertimento dai bulli di turno. Ma non pensate che il film sia solo una sequela di scene trash. C’è una trama che si sviluppa e che tiene viva la curiosità dello spettatore. Come si evolverà la storia d’amore tra il nostro eroe e la sua ragazza cieca? Chi sono i nemici che lo affrontano, e quale sarà il loro destino finale? Sarà il “Vendicatore Tossico” in grado di salvare la città da se stessa?

Ovviamente, il centro del film è… il protagonista stesso. Il “Toxic Avenger” è una figura che difficilmente si dimentica: un essere deforme frutto di una mutazione (scena i-c-o-n-i-c-a) che non si ferma di fronte a nulla pur di fare giustizia. Nonostante il suo aspetto disgustoso, non possiamo fare a meno di affezionarci a lui. Insomma, se cercate un film che vi faccia divertire, che vi mostri un mondo che difficilmente vedrete altrove e che vi lascerà con il sorriso sulle labbra, allora “The Toxic Avenger” è il film che fa per voi. Non aspettatevi un capolavoro del cinema, ma sappiate apprezzare la bellezza del trash quando viene portata ai suoi estremi. E se alla fine sarete anche voi dei fan del “Toxic Avenger”, non preoccupatevi: ci sono altri film della Troma che vi aspettano! Sul nostro sito trovate già da tempo, infatti, capolavori come “Cannibal! The Musical” (dagli autori di South Park) e… “Killer Condom“!