Valzer con Bashir

Vals Im Bashir - Ari Folman, 2008


Voto medio: 4,33

“Dove andiamo? Non lo so, tu spara. Ma non è meglio pregare? Allora spara e prega.”

Valzer con Bashir è un film d’animazione non convenzionale. Attraverso un tratto deciso di matita racconta gli avvenimenti tragici che coinvolsero il Libano nei primi anni 80, soffermandosi sul massacro di Sabra e Shatila, quartieri periferici di Beirut e teatro di un massacro di un numero non precisato di palestinesi (si stima tra 700 e 3500 civili) per mano delle falangi Libanesi.

Il protagonista è Ari (il regista stesso) che da ragazzo ha partecipato al conflitto in questione ma che solo dopo 20 anni si rende conto di come la sua mente abbia rimosso pressoché tutto. Saranno le numerose rimpatriate con i compagni del fronte a ricostruire il puzzle dell’orrore nella mente di Ari. Valzer con Bashir è un documentario spietato ed efficace, che riporta alla luce fatti dimenticati presto non solo dal protagonista ma dall’intera umanità e riporta in primo piano dissidi ancora oggi non conclusi. Racconta con straordinaria lucidità dell’alienazione dei militari al fronte e del distacco surreale con i quali essi sparino ad un nemico che ha commesso peccati che essi stessi ignorano. Si colloca sicuramente tra le mie pellicole d’animazione favorite e nel contempo tra i migliori lungometraggi di guerra che io ricordi. Capolavoro premiato col Golden Globe 2009 come miglior film straniero.

Se ti è piaciuto questo film, potrebbero interessarti anche...

0 commenti

Invia un commento